MONTE CIMONE

Descrizione dell'attività

Dal parcheggio si imbocca il sentierino che sale nel bosco, segnalazione Rifugio Curò, giungendo dopo circa 20 minuti sulla strada principale gippabile. Qui si svolta a sinistra e proseguendo sulla sterrata in circa 2 ore si arriva al Rifugio Curò (q. 1900 m). Volendo, si può seguire una scorciatoia sulla sinistra a circa meta strada (q. 1600 m) che, con percorso più ripido, porta al rifugio. Dal rifugio seguire sempre la strada militare che conduce al Rifugio Barbellino e dopo 15 minuti, nei pressi di una cascata, si svolta a destra, segnalazioni Val Cerviera n. 321. Il sentiero sale con serpentine verso il Pizzo Recastello e, superati un paio di torrenti, sbuca in una radura con un masso con scritta "Pizzo Recastello sinistra" e "Laghi Val Cerviera" destra. Si supera un torrentello e seguendo segnalazioni ed ometti si perviene ai bellissimi laghetti della Val Cerviera, dai quali si sale verso S il detritico vallone, tenendo leggermente la destra, e puntando ad un evidente colletto a sinistra della cima. Con un po´ di fatica su sfasciumi e roccette si giunge all´anticima, dove è posto un cartello di divieto di caccia, da cui. sempre verso destra per la cresta sommitale. in 20 minuti si arriva alla croce di vetta.

19 giugno Monte Cimone.pdf

Informazioni organizzative
Periodo di esecuzione: 
Mercoledì, 19 Giugno, 2019 - 06:00
Partenza: 
Sede Cai Ponte S.Pietro
Iscrizioni

Per effettuare l'iscrizione on-line (se prevista) occorre essere riconosciuti dal sistema (accesso con Login e Password).

Soci/Non Soci: 
Attività aperta anche ai non soci