Sentiero 412: Vilmaggiore - Pizzo Tornello

    In breve
    Difficoltà
    Esposizione
    Sud
    Periodo consigliato
    Tempi
    Andata
    5:00
    Ritorno
    3:30

    Lungo sentiero in area non antropizzata. si accede alle vette del Tornello e del Tornone e alla zona dl Rifugio Tagliaferri

    Il sentiero ha due punti di partenza: dalla Chiesa di Vilmaggiore (1086 m) o dalla località  Ronco.
    Parcheggio: nelle aree delle due località

    Poco sopra Vilmaggiore i due sentieri si uniscono in unico sentiero che sale nella valle del Tino. Proseguendo si arriva alla località Cascinetti (1719 m) e, poco oltre, si presenta un bivio. Tenendo la sinistra si sale al lago di Cornalta (2181 m), tenendo la destra si sale invece al lago di Varro (2236 m). Presso quest'ultimo lago si uniscono poi nuovamente i sentieri. Si prosegue puntando alla sella (2509 m) posta tra il M. Tornone e il Pizzo Tornello (lì si incrocerà il sentiero 430, che conduce al rifugio Tagliaferri). Seguendo poi la costa pietrosa verso nord si giunge in breve sul Pizzo Tornello (2687 m).

    Dislivelli
    Salita
    ca. 1600 m
    Discesa
    ca. 0 m
    Quote
    Quota massima
    circa 2630 m s.l.m.
    Quota minima
    circa 1090 m s.l.m.
    Distanze
    Lunghezza
    circa 5350 metri
    Percorso in discesa
    circa 200 metri
    Profilo altimetrico
    Cartografia
    Carta Escursionistica della Provincia di Bergamo
    Tavola 03
    Bibliografia
    http://www.scalve.it/sentieri/
    57 foto disponibili per questo contenuto
    • Viola Comollia nei pressi del P.zo Tornello
      (M. Lussana, 13/6/22)
    • Il bel lago di Varro, solitario e silenzioso
      (M. Lussana, 13/6/22)
    • Giungendo alla bocchetta posta tra il monte Tornone (a sx) e il Pizzo Tornello
      (M. Lussana, 13/6/22)
    • Madonnina all'inizio del percorso
      (P. Zucchinali, )
    • Dall'alto il lago di Cornalta
      (P. Zucchinali, 22/7/13)
    • Lago di Cornalta
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Per fortuna che ci sono loro
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • indicazioni lungo il sentiero
    • La Presolana dalla foce del lago di Varro
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Vista sulla Presolana
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Il lago di Varro visto dal sentiero che sale al monte Tornone
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Veduta di Schilpario dal monte Tornone
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Cartelli al lago di Varro
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • Lago di Varro
      (P. Zucchinali, 23/7/13)
    • EXTRA (EF, 1h): salire al monte Tornone dal lago di Varro. La madonnina del monte Tornone
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • EXTRA (EF, 1h): salire al monte Tornone dal lago di Varro. La vetta del monte Tornone
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Baita di Varro, salendo verso il lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • La sella tra il Pizzo Tornello e il monte Tornone
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Dai pressi del grande omino del 412: la sottostante valle del Tino
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Sul 412, verso il lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • EXTRA (EF, 1h): salire al monte Tornone dal lago di Varro. Gleno e Glenino con un tele.
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il lago di Varro visto salendo al monte Tornone
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Un 'Barech', presso l'omino gigante del 412
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il monte Tornone dal sentiero tra i laghi di Cornalta e di Varro. Sulla dx, il sentiero che vi sale
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il solitario lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Non fatevi ingannare! Il 412 è ripido e dà poca tregua.
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il lago di Varro verso l'emissario
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il monumentale omino del 412 in alta valle del Tino
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il monumentale omino del 412 domina la valle del Tino
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Sul 412, verso il lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Le acque smeraldine del lago di Cornalta
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Sentiero che vai, vipera che trovi… Sul 412
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • EXTRA (EF, 1h). Salire al monte Tornone dal lago di Varro. In vetta al monte Tornone
      (M. Lussana, 1/7/12)
    • Il pizzo Tornello ripreso dalla vetta della Presolana Occidentale
      (E. Colombo, 16/6/12)
    • Schilpario e le Dolomiti della val di Scalve
      (F. Sirtoli, 8/12/11)
    • In cima al Tornone
      (F. Sirtoli, 8/12/11)
    • Il Pizzo Tornello visto dal Tornone
      (F. Sirtoli, 8/12/11)
    • Lago di Varro e Monte Tornone
      (F. Sirtoli, 8/12/11)
    • Redorta, Coca & C. dalla vetta del Tornone
      (F. Sirtoli, 8/12/11)
    • Dalla vetta del Tornello vista sul Pizzo Camino e Monte Sossino
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • Omino nei pressi della vetta del Pizzo Tornello
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • La magia della 'Regina' tra il Pizzo Tornello e il Monte Tornone
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • La cresta del Monte Tornone dal colletto che lo divide dal Pizzo Tornello
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • Vista sul lago di Varro dal colletto tra il Tornone e il Tornello
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • Dalla vetta del Tornello vista su Coca e Redorta
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • La fantastica cornice del lago di Varro
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • Vetta Pizzo Tornello
      (R. Morarelli, 1/8/06)
    • Al bivio per i due laghi
      (G. Beccarelli, 21/8/08)
    • L. di Varro
      (G. Beccarelli, 21/8/08)
    • La vetta del P.zo Tornello con la zona Presolana-Ferrante sullo sfondo. Più in lontananza, a dx...
      (M. Scalvini, 10/9/06)
    • Dalla vetta del Tornello: Lago di Varro e, al centro della foto, il Lago di Cornalta (non toccato...
      (M. Scalvini, 10/9/06)
    • Il Lago di Varro. Sullo sfondo la Presolana
      (M. Scalvini, 10/9/06)
    • L'ometto di 3 metri in alta val del Tino
      (M. Lussana, 1/6/05)
    • Il lago di Varro
      (M. Lussana, 1/6/05)
    • Vetta del Pizzo Tornello. La croce porta scritto 'Per crucem ad lucem'… bellissimo.!
      (M. Lussana, 1/6/05)
    • Lago di Varro verso l'emissario (ho visto delle rane. In quell'acqua così fredda! Brrrr…)
      (M. Lussana, 1/6/05)

    Questo contenuto è disponibile anche in:

    E: Escursionistico