91 - Ciclopedonabile la Merletta

    Dopo aver parcheggiato in via Ponte della Regina, ci incamminiamo per raggiungere la Merletta. Raggiunta la Santella, svoltiamo a sinistra e proseguiamo il cammino. Superiamo la sbarra su un terreno asfaltato e sufficientemente largo. Ora il fondo diventa cementato e si restringe leggermente, ma il cammino è agevole. Al bivio svoltiamo decisamente a destra su una strada in discesa. Incominciamo ad incontrare dei tornanti, che ci condurranno verso un canale, parallelo al Brembo. Proseguiamo la discesa su questo fondo in acciottolato compatto. Al termine della discesa svoltiamo a destra e proseguiamo in direzione nord. Lungo il cammino incontriamo una piccola fonte di acqua fresca, ma non bevibile. Svoltiamo a sinistra e superiamo il canale grazie al ponticello in metallo, poi svoltiamo a destra. Il fondo ora è in terriccio compatto, in fondo al rettilineo svoltiamo a destra su un ponticello. Dopo il ponticello svoltiamo a sinistra e proseguiamo sempre verso nord. Alla nostra destra vediamo una parete rocciosa utilizzata per l’arrampicata sportiva. Proseguendo il cammino raggiungiamo i ruderi di un antico ponte sul fiume Brembo. Il pannello ci informa sulla storia del ponte distrutto da una antica piena. Il fondo di acciottolato fine non ostacola il cammino, il percorso si restringe leggermente. Ora lo spazio verde, illuminato dal sole, ci accoglie e ci accompagna per un tratto. Sulla sinistra incontriamo una panchina con vista verso il Santuario della Madonna del Castello. Raggiungiamo la fine del percorso su acciottolato, superiamo la sbarra e svoltiamo a sinistra. Ci fermiamo per una breve sosta in un parco giochi, siamo ora a Villa d’Almè. Riprendiamo il cammino, superando un ponticello e di fronte a noi vediamo il sottopasso stradale. Si può scendere per le scale, o utilizzare l’ascensore per raggiungere il piano stradale. Svoltiamo a destra in via Fratelli Calvi e riprendiamo a salire leggermente. Svoltiamo a destra e superato lo sbarramento proseguiamo lungo la pista ciclo pedonale, verso Almè.

     

     

    Difficoltà escursionistiche
    Accesso stradale

    Via Ponte della Regina
    45,7398° N, 9,6125° E
    24011 Almè BG
    Italia

    Punto inizio escursione
    Via Ponte della Regina, Almè (294 m.)
    Caratteristiche area parcheggio
    Fondo asfaltato
    Lunghezza e tempi di percorrenza
    Lunghezza
    4.60 Km
    Andata
    12:55
    Ritorno
    12:55
    Per i percorsi ad anello è inserito il solo tempo di andata
    Dislivelli
    Salita
    50 m
    Discesa
    50 m
    Pendenze massime
    Longitudinale
    5 %
    Larghezze
    Media
    3 m
    Minima
    2 m
    Ostacoli
    Gradini
    Presenza di curve a gomito
    No
    Punti pericolosi per caduta nel vuoto
    No
    Caratteristiche prevalenti del fondo
    Asfalto
    Cemento
    Terra compatta
    Erba
    Sassi
    Presenza di servizi lungo il sentiero/percorso o nei pressi
    Acqua sul percorso
    Posti di ristoro
    No
    Aree di sosta attrezzate
    Bagno accessibile
    No
    Grado di protezione dal sole
    Buono
    Presenza segnaletica
    Elementi di interesse naturalistico, storico, artistico
    Almè - La Merletta - Ponte di Lemine - Santuario della Madonna del Castello - Villa d'Almè
    Periodo consigliato
    Tutto l'anno
    Grado di accessibilità
    Disabilità non motoria, percorso facile  Disabilità non motoria, percorso facile
    Disabilità motoria, con l’ausilio della Joëlette  Disabilità motoria, con l’ausilio della Joëlette
    Non vedenti con accompagnatore  Non vedenti con accompagnatore
    Allegati