Sentiero 263: Alpe Grina (Gorno) - Bivacco Telini - Il Pulpito - Cima di Grem - Cima Foppazzi

    In breve
    Difficoltà
    Esposizione
    Sud
    Periodo consigliato
    Tempi
    Andata
    3:00
    Ritorno
    1:45

    Dal paese di Gorno si seguono le indicazioni “Rifugi alpini” / “Aree minerarie” fino a giungere alla località Alpe Grina (1115 m, oltre vi è divieto di transito): a sinistra si trova un piccolo parcheggio dove si può lasciare l’auto. Si percorre la stradina col divieto per qualche decina di metri fino ad imboccare sulla destra il sentiero 263, in questo primo tratto in comune col sentiero 260.

    Si giunge velocemente alla “Pozza de Fornàs” (1163 m) e, successivamente, al bivio dove i sentieri 263 e 260 si dividono. Si prosegue dritti lasciando sulla destra il sentiero 260 che sale al rifugio Baita Golla. Il sentiero ben segnalato, tra radure e boschetti di conifere, ci conduce comodamente alla base della ripida rampa per il Bivacco Telini (1647 m, locale invernale sempre aperto, da non perdere la festa del bivacco ogni quarta domenica di agosto) al quale si giunge non senza aver faticato un po’. Oltre si tocca la piatta cima della Preda Balaranda (1653 m), si perde un po’ di quota sino ad un colletto (possibilità di raggiungere la Baita Alta di Grem e quindi il sentiero 223 in circa 20', vedi cartelli) per poi risalire in modo deciso un dossetto. Il sentiero, ora in falsopiano, entra nel vallone puntando al visibile Bivacco Mistri al quale si giunge senza particolare sforzo (1780 m, locale di emergenza sempre aperto, da non perdere la festa del bivacco ogni ultima domenica di luglio). Con direzione nord (vedi cartelli) si segue il sentiero 263 (ora in comune col sentiero 223) per giungere in circa 30' alla Bocchetta di Grem (1976 m), sita tra il Grem e la Cima Foppazzi.

    Ora si sale a sinistra verso l’ormai vicina e visibile croce del Grem (2049 m), alla quale si giunge in circa 15' (3 h dalla partenza): tale croce, trasportata a spalla a pezzi, è stata collocata in vetta nel lontano 1962 in memoria di Don Severino Tiraboschi di Gorno.

    Ritornati alla bocchetta è possibile salire a destra i facili pendii erbosi della Cima Foppazzi (2097 m), toccandone la vetta con omino di pietra, in circa 20'. In entrambi i casi il panorama che si gode è stupendo.

    Il sentiero 263 consente anche di raggiungere facilmente un’altra vetta minore e poco conosciuta della zona, denominata “Il Pulpito”. Raggiunta la vetta della Preda Balaranda e superato il ripido dossetto sopra citato, anziché proseguire in falsopiano in direzione del Bivacco Mistri, si abbandona il sentiero 263 per salire il ripido ma facile costolone erboso di fronte a noi che, tra erba e roccette e senza cambiare direzione, in 30' scarsi ci condurrà in vetta a “Il Pulpito” (1863 m), insolito ma remunerativo punto panoramico.

    Dislivelli
    Salita
    ca. 950 m
    Discesa
    ca. 0 m
    Quote
    Quota massima
    circa 2049 m s.l.m.
    Quota minima
    circa 1120 m s.l.m.
    Distanze
    Lunghezza
    circa 4900 metri
    Profilo altimetrico
    Note

    Bivacco Telini (1647 m, locale invernale sempre aperto, da non perdere la festa del bivacco ogni quarta domenica di agosto)

    69 foto disponibili per questo contenuto
    • Ciaspolando sulla piatta cima della Preda Balaranda
      (M. Lussana, 18/12/20)
    • La dolce Madonnina posta presso il bivacco Telini
      (M. Lussana, 18/12/20)
    • Il Pulpito in veste invernale. Dal 263.
      (M. Lussana, 18/12/20)
    • Salendo verso la vetta de il Pulpito
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • Giungendo al bivacco Telini col 263
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • Cima Foppazzi e, alla sua sx, bocchetta del Grem, zoomate da il Pulpito
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • Baita Golla zoomata da il Pulpito
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • Il sottostante bivacco Mistri zoomato da il Pulpito
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • In vetta a Il Pulpito. Baita Golla in centro, in basso
      (M. Lussana, 26/1/19)
    • Il bivacco Mistri sotto la cresta del Grem
      (M. Lussana, 18/12/20)
    • Dal bivacco Telini vista del Pizzo Formico
      (C. Barcella, 31/1/16)
    • EXTRA (EM, 15'): dalla bocchetta di Grem alla Cima Foppazzi. monte Golla e bocchetta di Golla (a dx)
      (M. Lussana, 13/11/11)
    • Bivacco Mistri e Cima Foppazzi
      (M. Lussana, 23/11/14)
    • Dalla bocchetta di Grem: il 237 punta verso nord, verso l'Arera
      (M. Lussana, 23/11/14)
    • La bocchetta di Grem
      (M. Lussana, 23/11/14)
    • La bocchetta di Grem
      (M. Lussana, 23/11/14)
    • Vista meravigliosa dal Telini
      (R. Marengoni, )
    • Sullo sfondo è visibile la Preda Balaranda
      (R. Marengoni, )
    • Oltre Capanna 2000 le vette dell'Alta Valle Brembana
      (R. Marengoni, )
    • Mazza di Tamburo nei prati lungo il sentiero. 263
      (R. Marengoni, )
    • Madonnina al Bivacco Telini
      (R. Marengoni, )
    • … ma anche buoni.
      (R. Marengoni, )
    • Lungo il sentiero 263 fanno bella mostra funghi velenosi
      (R. Marengoni, )
    • L'angolo camino del Bivacco Telini
      (R. Marengoni, )
    • L'Alben visto dalla Preda Balaranda
      (R. Marengoni, )
    • Interno Bivacco Telini a ricordo dei minadur, taissine e galecc
      (R. Marengoni, )
    • Il velenoso Aconito napello dietro il facile costolone erboso per la salita a Il Pulpito
      (R. Marengoni, )
    • Il Resegone e le Grigne viste dal Grem
      (R. Marengoni, )
    • I ruderi della Baita Foppazzi
      (R. Marengoni, )
    • Dietro la croce del Grem l'Arera
      (R. Marengoni, )
    • Dal Grem il Menna
      (R. Marengoni, )
    • Dal Grem è visibile il rifugio Capanna 2000
      (R. Marengoni, )
    • Dal Bivacco Telini a sx la Presolana
      (R. Marengoni, )
    • Da sx la Cima del Fop, il monte Secco e la Presolana
      (R. Marengoni, )
    • Bivacco Mistri 1780 mt
      (R. Marengoni, )
    • Bivacco Mistri
      (R. Marengoni, )
    • Anche Margot e Lupin promuovono la segnaletica orizzontale
      (R. Marengoni, )
    • Al centro il Matto di Golla e a sx il monte Golla
      (R. Marengoni, )
    • Al Bivacco Telini la polenta è pronta
      (R. Marengoni, )
    • Segnaletica verticale al bivio sentieri 260 e 263
      (R. Marengoni, )
    • Indicazioni per il Telini lungo il sentiero 263
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Il bivacco Telini dal sentiero proveniente da Gorno
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Il bivacco Telini dalla cima della Preda Balaranda
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Madonnina nei pressi del bivacco Telini
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • La Baita Foppelli ed il sentiero 260 che da Gorno porta alla baita Golla
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Il sentiero dal Grem verso il bivacco Telini corre sulla cresta della Preda Balaranda
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Il Mistri dal sentiero che arriva dal bivacco Telini
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Bivacco Mistri innevato
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • La cresta della Preda Balaranda - Sullo sfondo la Madonnina del bivacco Telini
      (E. Colombo, 21/4/12)
    • Allineamento di Grem e Arera
      (M. Lussana, 13/11/11)
    • L'Arera dietro il Grem (aaah..., i teleobbiettivi…! : - )
      (M. Lussana, 13/11/11)
    • Bivio dei sentieri
      (E. Amoroso, )
    • Segnaletica alla partenza del sentiero
      (E. Amoroso, )
    • Indicazioni per il sentiero 263 che partendo da Gorno (Villassio) conduce fino alla Cima di Grem
      (E. Colombo, 7/5/11)
    • Zoom sul Diavolo da Cima Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • Pizzo Arera da Cima Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • Monte Golla dal Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • Zoom sul Redorta dalla Cima di Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • Cresta Monte Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • Monte Alben visto salendo al Grem
      (R. Morarelli, 13/6/09)
    • La piana di Clusone vista dal 'Telini '
    • Una grata di areazione al bivacco Telini
    • La Madonnina del bivacco Telini
    • Cima di Grem innevata vista dal bivacco Telini
    • Poco sotto il bivacco Telini, scendendo il 263
      (A. Econimo, 22/6/08)
    • In vista del bivacco Mistri
      (A. Econimo, 22/6/08)
    • Bivacco Mistri
      (A. Econimo, 22/6/08)
    • Il bivacco Telini
      (M. Lussana, 1/4/08)
    • Vicino al bivacco Telini
      (M. Lussana, 1/4/08)

    Questo contenuto è disponibile anche in:

    E: Escursionistico