105 - Dal Passo di Zambla alla Baita Grem

    Raggiunto il Passo di Zambla, parcheggiamo l’auto, di fronte al Bar Ristorante Trapper è presente il bagno per disabili. Iniziamo il cammino percorrendo la strada asfaltata in leggera salita con le indicazioni “Bar Piccola Parigi” e “Camping Zambla”. Su fondo sterrato, al primo incrocio, dopo un centinaio di metri, proseguiamo diritti. Al successivo incrocio proseguiamo diritti fino a raggiungere una piccola cappella. Superiamo la cappelletta sulla sinistra e seguiamo le indicazioni per le Cascine del Monte di Zambla. Dopo un tratto pianeggiante proseguiamo su un tratto cementato in discesa ed ammiriamo i monti Menna e Arera, di fronte il Grem e dietro di noi l’Alben. Al termine del tratto cementato, nei pressi di una casa, troviamo un bivio, a sinistra per il “Monte Grem”, proseguiamo a destra per la “Baita Grem”. Il primo tratto è abbastanza ripido e sconnesso, ma solo per pochi metri. Proseguiamo in leggera discesa, prestando attenzione nell’attraversamento di alcune vallette con a valle degli strapiombi. Il panorama alla nostra destra ci riempie di gioia e serenità. Proseguiamo sempre sul sentiero principale, tralasciando le deviazioni che incontriamo. Superiamo agevolmente alcuni passaggi con attenzione. Raggiunto il palo segnaletico, seguiamo le indicazioni per la nostra meta. Dopo essere usciti dal bosco seguiamo il sentiero che sale ripido sul prato, con attenzione alle rocce. Proseguendo sul sentiero raggiungiamo una pozza d’acqua, che riflette l’immagine del Monte Alben. Siamo in vista della “Baita Grem” gestito dal Gruppo Sci Alpinistico “Camos” di Gorno. Raggiungiamo lo spiazzo nei pressi del Rifugio, con tavoli e panchine. Nei pressi del rifugio possiamo ammirare delle cancellate poste all’ingresso delle miniere. In uno di questi ingressi è stata posizionata una statua dedicata a Santa Barbara. Dal rifugio ammiriamo lo splendore del panorama della Valle del Riso. Siamo arrivati alla nostra meta, la “Baita Alpe Grem”. Dopo un meritato riposo ed un piccolo spuntino, riprendiamo la via del ritorno sullo stesso percorso dell’andata.

     

     

     

     

    Difficoltà escursionistiche
    Accesso stradale

    Via Valle , passo di Zambla
    45,88562° N, 9,79733° E
    24020 Oneta BG
    Italia

    Punto inizio escursione
    Via Valle, Passo di Zambla 81278 m.)
    Caratteristiche area parcheggio
    Fondo asfaltato
    Lunghezza e tempi di percorrenza
    Lunghezza
    8.60 Km
    Andata
    01:20
    Ritorno
    01:20
    Per i percorsi ad anello è inserito il solo tempo di andata
    Dislivelli
    Salita
    147 m
    Discesa
    147 m
    Pendenze massime
    Longitudinale
    15 %
    Larghezze
    Media
    2 m
    Minima
    1 m
    Ostacoli
    Gradini
    No
    Presenza di curve a gomito
    No
    Punti pericolosi per caduta nel vuoto
    Caratteristiche prevalenti del fondo
    Asfalto
    Cemento
    Terra compatta
    Erba
    Sassi
    Presenza di servizi lungo il sentiero/percorso o nei pressi
    Acqua sul percorso
    Posti di ristoro
    Aree di sosta attrezzate
    No
    Bagno accessibile
    Grado di protezione dal sole
    Buono
    Presenza segnaletica
    Elementi di interesse naturalistico, storico, artistico
    Passo di Zambla – Monte Arera – Monte Grem – Valle del Riso
    Periodo consigliato
    Estate
    Grado di accessibilità
    Disabilità non motoria, percorso con qualche difficoltà  Disabilità non motoria, percorso con qualche difficoltà
    Non vedenti con accompagnatore  Non vedenti con accompagnatore