Sentiero 225: Rifugio Calvi - Rifugio Brunone

    In breve
    Esposizione
    Varie
    Periodo consigliato
    Tempi
    Andata
    5:30
    Ritorno
    5:30

    PERCORRIBILE SOLO CON ATTREZZATURA ADEGUATA (CONSIGLIATI RAMPONI) E PARTICOLARE ATTENZIONE NEI NUMEROSI TRATTI ANCORA INNEVATI (30/06/2024)

    Dal rifugio Calvi (2006 m) si scende al lago Rotondo, si attraversa il suo emissario e ci si porta sul versante boscoso della valle del F. Brembo, che si percorre in leggera discesa fino alle Baite del Poris (1956 m). Si sale ora nella valle, si incrocia il sentiero 246, si attraversa il fiume a quota 2030 m circa e, continuando, si arriva al pianoro posto tra le cime del pizzo del Diavolo e del pizzo Poris (incrocio con sentiero 248). Si punta al vallone che conduce al passo di Valsecca (2496 m), che si sale con qualche tornante. Dal passo ci si abbassa sul versante della Valsecca su roccette ed erba e si punta al crinale (che scende dal pizzo Tendina) che conduce in breve al bivacco Frattini (2255 m). Dal bivacco si scende ancora con qualche curva ai pascoli sottostanti e, ancora in discesa con moderata pendenza, fino alla valle del Salto (1900 m circa). Superata detta valle (neve presente anche in tarda stagione) si sale prima con pendenza più decisa, poi più lieve, per attraversare tutta la costa che scende dal pizzo Gro e dalla Cima Soliva per arrivare infine all'incrocio col sentiero 227 che sale da Fiumenero e, poco avanti, al rifugio Baroni al Brunone (2295 m).

    N.B. il tracciato del sentiero in alcuni punti è particolarmente rovinato, è necessario prestare particolare attenzione, è un percorso solo per escursionisti esperti, e particolarmente con rocce bagnate (pioggia). Non sottovalutare questo sentiero.

    Dislivelli
    Salita
    ca. 1000 m
    Discesa
    ca. 700 m
    Quote
    Quota massima
    circa 2496 m s.l.m.
    Quota minima
    circa 1930 m s.l.m.
    Distanze
    Lunghezza
    circa 11000 metri
    Profilo altimetrico
    54 foto disponibili per questo contenuto
    • Stambecco attraversa il Brembo nel tratto alto del suo percorso sotto una piccola cascata.
      (A. Vezzoli, 3/7/21)
    • Sul 225, col monte Bello (P.ta S. Maria) dinanzi e il Brunone come meta
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • EXTRA (EE/ED, 50'): salire (a vista) dal 225 alla bocchetta della Foppa
      (M. Lussana, 23/8/11)
    • EXTRA (EE/ED, 50'): salire alla bocchetta della Foppa dal 225. La bocchetta della Foppa
      (M. Lussana, 23/8/11)
    • EXTRA (EE/ED, h 1.30): salire alla Cima Soliva dal 225. In vetta.
      (M. Lussana, 23/8/10)
    • EXTRA (EE/ED, h 1.30): salire alla Cima Soliva dal 225. Il breve canalino finale
      (M. Lussana, 23/8/11)
    • EXTRA (EE/ED, 50'): salire alla bocchetta della Foppa dal 225. La Cima Soliva
      (M. Lussana, 23/8/11)
    • EXTRA (EE/ED, 50'): salire dal 225 alla bocchetta della Foppa. La bocchetta
      (M. Lussana, 23/8/11)
    • I Diavoli dal 225
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Sul 225 tra valle del Salto e rifugio Brunone
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Sul 225 in un giorno d'estate (tra valle del Salto e rifugio Brunone)
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Dal rifugio Calvi: vista verso il M. Cabianca.
      (M. Lussana, 14/4/24)
    • Il rifugio Baroni al Brunone - Sullo sfondo il pizzo Redorta
      (E. Colombo, 11/10/08)
    • Indicazioni lungo il sentiero che da Fiumenero conduce al rifugio Baroni
      (E. Colombo, 11/10/08)
    • La Valsecca verso il 225 extra sentiero
      (G. Beccarelli, 28/9/11)
    • In primo piano il lago Rotondo ed il rifugio Calvi, in alto a sx il passo Portula e il monte Madonni
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Un OMONE segnala la giusta direzione nei pressi del lago Rotondo. Sullo sfondo il rifugio Calvi
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Segnavia sui ruderi di una delle baite del Poris
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Segnavia con indicazioni per il Brunone ed il pizzo Poris
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Da sinistra: Diavolino, passo di Valsecca e pizzo Poris
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Indicazioni per i famosi rifugi orobici
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Il pizzo Poris ed il passo di Valsecca
      (E. Colombo, 17/9/11)
    • Incrocio fra i sentieri 246 ed il 225 che dal rifugio Calvi porta al Brunone
      (E. Colombo, 7/8/10)
    • Croce ? del pizzo Poris con il pizzo del Diavolo e Diavolino (deviazione dal 225)
      (G. Beccarelli, 8/9/11)
    • Lo 'skyline' occidentale del rifugio Brunone alla sera. Da sx a dx:...
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Il Redorta ripreso a distanza, con un 300 mm, dal tratto valle del Salto - rifugio Brunone
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • La vedretta di Scais con l'omonima bocchetta
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Il passo di Valsecca
      (G. Beccarelli, 18/8/10)
    • P.zo del Diavolo e Diavolino visti salendo alla bocch.a di Podavit (deviazione dal sentiero delle...
      (G. Beccarelli, 18/8/10)
    • Pizzo del Diavolo di Tenda (deviazione dal 225)
      (G. Beccarelli, 18/8/10)
    • Costiera Gro-Soliva e gruppo Scais-Redorta salendo alla vetta del Pizzo del Salto
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • La valle del Salto, dalla vetta del Pizzo del Salto
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • Versante Est Pizzo del Diavolo di Tenda e Pizzo dell'Omo dalla cresta del Pizzo del Salto
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • Dalla vetta del Pizzo del Salto vista sul gruppo del Redorta-Scais
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • Canalone del salto… dal passo del Salto
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • Cresta finale del Pizzo del Salto
      (R. Morarelli, 5/9/09)
    • Giungendo al rifugio Brunone
      (M. Lussana, 20/8/22)
    • Marmotta sul sentiero 225
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • Il bivacco Frattini e gli immancabili stambecchi che lo 'frequentano'
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • Il rifugio Calvi
      (M. Lussana, 1/7/07)
    • EXTRA (EE, 50'): dal 225 alla bocchetta della Foppa. Aster Alpinus
      (M. Lussana, 1/7/07)
    • Il Passo del Salto
      (M. Lussana, 1/8/07)
    • Laghi Fregabolgia e Rotondo (costeggiato dal sentiero)
      (M. Lussana, 1/7/07)
    • Il rifugio Calvi dal Lago Rotondo
      (M. Lussana, 1/7/07)
    • La rara eleganza dell'anticima del Pizzo dell'Omo
      (M. Lussana, 1/11/06)
    • Il Pizzo Rondenino visto dalla Bocchetta di Podavit
      (M. Lussana, 1/11/06)
    • Diavolo di Tenda e Diavolino
      (M. Lussana, 1/11/06)
    • Il Pizzo del Diavolo di Tenda dalla bocchetta di Podavit
      (M. Lussana, 1/11/06)
    • La valle del Salto. Là in alto: il passo dell'Omo
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • EXTRA (EE): salire a vedere il Pizzo del Salto dal passo omonimo
      (M. Lussana, 22/8/11)
    • Bivacco Frattini
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • Il passo di Valsecca visto dal lato brembano
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • Il passo di Valsecca visto dal lato seriano
      (M. Lussana, 1/7/06)
    • Passo di Valsecca e Pizzo Poris
      (M. Lussana, 1/11/06)

    Questo contenuto è disponibile anche in:

    EE: Escursionisti Esperti