Sentiero 310: Rifugio Curò - Lago della Malgina - Passo di Caronella

    In breve
    Difficoltà
    Tempi
    Andata
    3:00
    Ritorno
    2:00

    Dal rifugio Curò (1915 m) si costeggia il lago artificiale del Barbellino seguendo la comoda mulattiera che attraversa la Val Cerviera (sentiero 321), la Valle del Trobio e risale la valle del fiume Serio verso il lago naturale. Il sentiero 310 si stacca sulla sinistra a quota 2050 m circa (dopo aver superato un ponte) e risale il vallone che scende dal lago di Malgina, ora sul lato destro, ora sul sinistro, con numerose svolte. Si arriva al lago di Malgina (2340 m), si attraversa nuovamente il torrente emissario e si lascia sulla sinistra il sentiero 335 che sale al passo del Bondone. Si rimonta il versante est sovrastante il lago raggiungendo i piani che ospitano il lago Gelt (2560 m) ed altri numerosi specchi d'acqua senza nome. Sempre procedendo in direzione est si punta a un ripido canalone di sfasciumi e massi che faticosamente si risale con numerose svolte fino alla bocchetta del Gelt (2727 m) e, sempre con svolte, si ridiscende il ripido versante che sovrasta l'ampia sella del passo di Caronella (2612 m).

    Dislivelli
    Salita
    ca. 800 m
    Discesa
    ca. 100 m
    Distanze
    Lunghezza
    circa 7100 metri
    Profilo altimetrico
    148 foto disponibili per questo contenuto
    • Giungendo alla bocchetta del lago Gelt da oriente.
      (M. Lussana, 4/9/23)
    • Giungendo alla bocchetta del lago Gelt da occidente
      (M. Lussana, 4/9/23)
    • Vista sul lago Gelt dalla bocchetta omonima.
      (M. Lussana, 4/9/23)
    • Il 335 in arrivo al p.so del Bondone, zoomato dal 310
      (M. Lussana, 4/9/23)
    • Il lato orientale della bocchetta del lago Gelt, qui zoomato dalla vetta del M. Torena
      (M. Lussana, 11/7/23)
    • Costeggiando il bacino del Barbellino
      (M. Lussana, 9/9/18)
    • Il bellissimo lago della Malgina
      (M. Lussana, 23/9/18)
    • Lago Malgina
      (G. Beccarelli, 25/5/17)
    • Lago Gelt
      (G. Beccarelli, 24/8/16)
    • Di fronte al Diavolo
      (F. Sirtoli, 12/6/16)
    • Stambecco muratore.
      (F. Sirtoli, 12/6/16)
    • Lago della Malgina a Giugno 2016
      (F. Sirtoli, 12/6/16)
    • Il suggestivo imbocco della val Cerviera
      (M. Lussana, 11/8/15)
    • Le defilate baite del Barbellino, tra il bacino omonimo e la val Malgina
      (M. Lussana, 13/8/15)
    • EXTRA (EF, 1h): risalire la valle del Trobio per intravedere le vedrette
      (M. Lussana, 12/8/15)
    • Il pizzo Recastello dalla terrazza del rifugio Curò. Sulla destra il sentiero che costeggia il lago
      (E. Colombo, 6/10/12)
    • Il rifugio Curò e la diga del Barbellino dal sentiero che ne costeggia il lago artificiale
      (E. Colombo, 6/10/12)
    • Il bacino artificiale del Barbellino colla sua livrea di colori autunnali
      (E. Colombo, 6/10/12)
    • Colori di stagione lungo il sentiero che costeggia il bacino artificiale del Barbellino
      (E. Colombo, 6/10/12)
    • Il bacino del Barbellino dalla terrazza del rifugio Curò
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • Arrivo al lago della Malgina
      (G. Beccarelli, 28/8/12)
    • EXTRA (EM, h 1,15): salire al lago superiore di Malgina dal lago di Malgina
      (M. Lussana, 15/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire a vedere il versante N del Recastello dal 308-310-324
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire a vedere il versante N del Recastello dal 308-310-324
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire a vedere la cresta dei Corni Neri dal 308-310-324
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire al laghetto dei Corni Neri dal 308-310-324.
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire al laghetto dei Corni Neri dal 308-310-324
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, 30'): salire al laghetto dei Corni Neri dal 308-310-324
      (M. Lussana, 14/8/12)
    • EXTRA (EM, h 1,15): salire al lago superiore di Malgina dal lago di Malgina
      (M. Lussana, 15/8/12)
    • EXTRA (EM, 50'): salire al Lago superiore di Malgina dal lago di Malgina
      (M. Lussana, 15/8/12)
    • EXTRA (EM, h 1,15): salire al falso passo di Malgina dal lago di Malgina. Dal passo
      (M. Lussana, 15/8/12)
    • EXTRA (EM, h 1,20): salire al falso passo di Malgina dal lago di Malgina
      (M. Lussana, 15/8/12)
    • L'ampio sentiero che costeggia il bacino artificiale del Barbellino
      (E. Colombo, 11/9/10)
    • La conca del lago artificiale del Barbellino, sullo sfondo il pizzo Coca ripresi dal Recastello
      (E. Colombo, 11/9/10)
    • Deviazione per la val Cerviera dal sentiero che porta al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 11/9/10)
    • Cappelletta dedicata ai caduti della montagna nei pressi del rifugio Curò
      (E. Colombo, 11/9/10)
    • Tabella dei sentieri all'esterno del rifugio A. Curò
      (E. Colombo, 11/9/10)
    • La Valmorta dal pizzo del Diavolo di Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • I sentieri dal lago della Malgina: a sinistra verso il lago Gelt, verso destra per il Diavolo
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Dal Diavolo di Malgina: a sinistra la Valmorta, a destra la Valtellina in centro le cime Druet
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Croce di vetta del Diavolo della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • In basso al centro il minuscolo lago Gelt in alto al centro il monte Torena
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Il ghiaione da attraversare prima di poter raggiungere sullo sfondo il Diavolo di Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • In alto centro il pizzo Strinato dal sentiero che porta al pizzo del Diavolo di Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Lago della Malgina. Sulla sinistra il sentiero che porta al passo del Bondone
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • In alto a destra il passo della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Riflessi nel lago della Malgina. In alto a destra il pizzo Recastello
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Le limpide acque del lago della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Segnavia lungo il sentiero che porta al lago della Malgina. Sullo sfondo il pizzo Recastello
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Fioriture lungo il sentiero che porta al lago della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Sulla sinistra il sentiero che sale verso il lago della Malgina, in fondo quello che porta al Natura
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Baite al riparo della parete rocciosa riprese dal sentiero che porta al lago della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Segnavia lungo il sentiero che porta al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Indicazioni per il lago della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Sguardo verso la valle della Malgina
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Il bacino artificiale del Barbellino, sullo sfondo il rifugio Curò
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Segnaletica lungo il sentiero che porta al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Il pizzo Coca ed bacino artificiale del Barbellino dal sentiero che porta al lago naturale
      (E. Colombo, 3/9/11)
    • Lago del Barbellino
      (F. Stacchetti, 16/7/10)
    • Raganella vicino alla fontanella del rifugio Curò
      (E. Colombo, )
    • Targa commemorativa lungo il sentiero che costeggia il lago artificiale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • La parete rocciosa che separa il passo di Caronella dai laghi Gelt e della Malgina
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Segnavia lungo il sentiero che porta al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Indicazioni per il lago della Malgina
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Cascatella del neonato fiume Serio - Sullo sfondo il rifugio Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Cascatelle del fiume Serio proveniente dal lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Il lago artificiale del Barbellino dal sentiero che porta al lago naturale
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Il rifugio A. Curò ripreso dalla sponda opposta del lago artificiale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Indicazioni per il monte Gleno lungo il sentiero che conduce al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Segnavia lungo il sentiero verso il lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Vista suggestiva del rifugio A. Curò ripreso dal sentiero che porta al lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Indicazioni per il rifugio ed il lago naturale del Barbellino
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Cascatella del ruscello proveniente dalla val Cerviera
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Indicazioni per il sentiero che dal Curò conduce al rifugio Tagliaferri
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Cappelletta dedicata ai caduti della montagna all'esterno del rifugio Curò
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Il rifugio dedicato all'ingegnere e naturalista Antonio Curò
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Il pizzo Recastello visto dal rifugio A. Curò
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Messaggio di buona accoglienza arrivando al rifugio Curò
      (E. Colombo, 2/10/10)
    • Dal 308 - 324. La valle della Malgina: una faglia nel basamento cristallino delle Orobie
      (M. Lussana, 25/11/06)
    • Pizzo del Diavolo di Malgina (deviazione dal 310)
      (G. Beccarelli, 12/10/11)
    • Lago alto di Malgina (deviazione dal 310)
      (G. Beccarelli, 12/10/11)
    • Laghetto di Coca -il pizzo Strinato VANITOSO
      (A. Scainelli, 1/7/09)
    • Lago di Malgina
      (G. Beccarelli, 23/7/09)
    • Lago Gelt
      (G. Beccarelli, 23/7/09)
    • Verso il lago di Malgina
      (G. Beccarelli, 23/7/09)
    • Rifugio Curò e Pizzo Coca
      (P. Zucchinali, 1/10/08)
    • Panoramica dal rifugio Curò con il Torena innevato sullo sfondo
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • VISIONE SULLA VALTELLINA
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Pizzo del Diavolo di Malgina
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Il lago naturale del Barbellino
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Mi godo un bel sole anche se freddo, mentre al basso solo nebbia
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • LAGO MALGINA
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Lago Caronella e bivacco AEM
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Prima neve al Recastello
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Mi sto dirigendo verso il passo di Caronella
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Prima neve
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Scusate ma queste travi di ferro chi le porta a valle? non sono una forma d'inquinamento?
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Lago Gelt
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Lago di Malgina
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Scendendo dal Passo di Caronella visuale sui 3 Confini, Gleno e Recastello
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • L'invaso del Barbellino pieno come da anni non si vedeva
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Pizzo Tre Confini e Gleno
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Nebbia fitta sul Barbellino
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Sempre il lago di Malgina salendo per il lago Gelt
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • La nebbia pian piano lentamente e silenziosa avanza
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Riflessi
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Mentre mi avvio verso il sentiero che porta al lago naturale dalla valle salgono le prime nebbie
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Laghetti satelliti del lago della Cima (al passo di Caronella)
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • La prima neve
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Nebbia sempre più fitta
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Dal Passo di Bondone panoramica sulla Valtellina
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Il sottoscritto
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Il Lago Naturale
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Il torrente che scende dal lago di Malgina
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Laghetto della Cima (al passo di Caronella)
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Nebbie
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Panoramica dal passo del Bondone
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Nebbie a valle
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Monte Torena
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Salendo per il Passo di Bondone panoramica sui laghetti sottostanti
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Dal lago di Malgina visuale sul Gleno e Tre Confini innevati
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Laghetto della Cima (al passo di Caronella)
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Monte Gleno
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Lago del Barbellino e rifugio Curò
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Panoramica dal passo di Caronella
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Il lago di Malgina visto dall'alto
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Lago Gelt
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Le montagne che fan da contorno al Lago di Malgina
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Bivacco AEM
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Laghetto nelle vicinanze del lago Gelt
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Ns
      (M. Ghilardelli, 20/9/08)
    • Pecore al Lago della Malgina
      (I. Peracchi, 24/8/07)
    • Rifugio AEM visto dal Passo di Caronella
      (I. Peracchi, 24/8/07)
    • Tre punti principali del sentiero 310 visti dal Diavolo di Malgina: laghi di Malgina e Gelt.
      (M. Lussana, 1/8/04)
    • Lago di Malgina
      (M. Lussana, 1/8/05)
    • La bocchetta del Gelt
      (M. Lussana, 1/8/05)
    • Diavolo di Malgina dalla bocchetta del Gelt
      (M. Lussana, 1/8/05)
    • Bivacco AEM al passo di Caronella
      (M. Lussana, 1/8/05)
    • Lago Gelt visto dalla bocchetta del Gelt
      (M. Lussana, 4/9/23)

    Questo contenuto è disponibile anche in:

    E: Escursionistico